Cheese Slow Food

Cheese tra le prime fiere 2021 ad essere confermate

Segnali (molto) positivi. Slow Food conferma Cheese, la biennale internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo e alle forme del latte. Luogo e date: Bra (Cn), dal 17 al 20 settembre 2021.

Per la tredicesima volta il mondo del formaggio si ritroverà nella cittadina sede della nostra associazione. La manifestazione è da sempre avanguardia nel dibattito intorno al settore lattiero caseario di qualità, grazie alla partecipazione di pastori, casari, stagionatori e affinatori che si confrontano, sui palchi ufficiali delle conferenze e negli incontri informali, con cuochi, negozianti, tecnici e accademici, italiani e stranieri. Dalla prima edizione del 1997 a oggi sono state tante le battaglie condotte, dalla difesa del latte crudo al “No!” ai formaggi fatti con il latte in polvere, dai focus sulle normative e sulle politiche Europee, all’analisi delle storture del mercato del latte (che schiaccia i piccoli e omologa la produzione). Tra i messaggi più forti “Naturale è possibile“: si possono allevare gli animali al pascolo e produrre formaggi a latte crudo senza aggiungere fermenti selezionati.

Daniele Buttignol, direttore generale di Slow Food Italia:

Daniele Buttignol
Daniele Buttignol

Pastori e casari, come tutto il mondo agricolo, sono tra le categorie che hanno sofferto di più la crisi: la natura infatti non si è mai fermata e gli animali hanno continuato a produrre latte. Purtroppo molti casari che ospitiamo a Cheese hanno visto sfumare un importante sbocco di mercato con la chiusura delle attività di ristorazione e le restrizioni imposte a mercati e fiere. Ritrovarci nuovamente a Bra quest’anno, ovviamente nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste, assume quindi un significato ancora più forte. Siamo già all’opera per adattare i format storici di Cheese e rendere ogni occasione di conoscenza, degustazione, educazione, un momento da vivere in presenza e in piena sicurezza. Non mancheranno infatti i grandi classici: il Mercato dei formaggi e la Via degli Affinatori, punto di riferimento per appassionati e buyer, le conferenze di approfondimento e i momenti ludici per famiglie e bambini, per ricreare quel clima magico che per quattro giorni l’appuntamento braidese ci regala.

Cheese è un evento da sempre innovativo e strategico per il futuro del cibo. Il messaggio: riconsegnare alla natura ciò che le appartiene, usando tutte le tecnologie che si sono affermate in questi anni, senza però compromettere le materie prime e il loro legame con il territorio. In altre parole, difendere strenuamente la biodiversità è un dovere nei confronti di chi verrà, a partire da quei preziosissimi microorganismi che naturalmente si trovano nelle malghe e nelle stalle e sono fondamentali per determinare unicità e qualità di ogni singolo formaggio; e nella transizione ecologica, i formaggi sono perfetti testimonial di un’avanguardia che affonda le proprie radici nel solido e millenario rapporto tra esseri umani, animali e ambiente.
Degustazioni, laboratori e incontri avranno luogo seguendo nuovi protocolli per garantire una partecipazione in sicurezza. Il programma sarà disponibile da luglio su cheese.slowfood.it

Related Posts